LE NEWS

“Quella improvvisa notte a Venezia” tra i romanzi di suspense romantica anche nel Regno Unito


Da oggi “Quella improvvisa notte a Venezia” è disponibile in ebook anche su Kobo, dove figura tra i romanzi d’amore contemporanei e di suspense romantica, al seguente link:

https://www.kobo.com/it/it/ebook/quella-improvvisa-notte-a-venezia

Ma c’è di più. L’edizione cartacea del romanzo è in distribuzione, oltre che negli store Amazon di tutto il mondo, anche da Abebooks presso la città di Exeter nel Devon (Regno Unito), nella collezione di Revaluation Books!

https://www.abebooks.co.uk/servlet/SearchResults?sts=t&cm_sp=SearchF-_-home-_-Results&an=Deny+Lelly&tn=quella+improvvisa+notte+a+venezia&kn&isbn

Questo slideshow richiede JavaScript.

Chiara è una ragazza che ha da poco terminato gli studi universitari e coltiva la passione per il giornalismo. Proprio per raggiungere il suo scopo accetta l’offerta di un suo ex compagno di studi di lavorare per la redazione del giornale che lui e altri amici, con grande entusiasmo, hanno appena fondato. Con i pochissimi mezzi a disposizione “La Voce delle Ombre” viene prodotta in un numero esiguo di copie, con una distribuzione circoscritta e territoriale, ma si sta facendo conoscere soprattutto per i suoi articoli di gossip. Non è certo quello che Chiara sogna per il suo futuro, ma può comunque essere un inizio. E lei, con la prontezza e l’astuzia che caratterizzano il suo stile, riesce a catturare da personaggi in vista alcune notizie intime che, rese note tramite i suoi articoli, fanno allargare di gran lunga la platea dei lettori.Lei vive a Castelfranco Veneto e il suo raggio d’azione comprende il triangolo magico esistente tra Treviso, Verona e Venezia. Ed è proprio nell’arena di Verona che si compie il suo primo insuccesso. Infatti il maestro di musica Omar Xantios non le concede l’intervista dalla quale può dipendere il suo futuro come giornalista, nonché la sopravvivenza del giornale per cui lavora. Xantios è un famoso direttore d’orchestra, con origini sudamericane, sposato con una donna delle sue parti e molto più grande di Chiara. Quella stessa sera, costretta ad ascoltare la Rapsodia in Blue di Gershwin diretta dal grande maestro senza riuscire a intervistarlo, pur essendo catturata dalla forza di quella melodia, lei mette a punto un piano con il quale cercherà di avvicinarlo per ottenere le informazioni che tanto le interessano. Xantios, infatti, è attorniato da un mistero che riguarda il discusso ruolo che ha avuto in Sudamerica, durante i rivolgimenti politici che portarono il paese a subire un periodo di regime totalitario. La mattina successiva, Chiara convince i suoi colleghi del giornale a stanziare una somma che le permetta di soggiornare almeno una notte nello stesso albergo di Xantios, a Venezia, sicura di riuscire nel suo intento. È l’inizio di una storia che, attraverso sapienti intrecci e inaspettati colpi di scena, cambierà per sempre la sua vita. Romantico, misterioso e coinvolgente “Quella improvvisa notte a Venezia” è un romanzo che lascia il segno.

Leggi l’anteprima gratuita:

Annunci
Standard
LE NEWS

Una Pasqua serena e di buone letture!


Una delle citazioni più interessanti riferite alla Pasqua è di uno scrittore statunitense:

“Non si può seppellire la verità in una tomba: questo è il senso della Pasqua.” (Clarence W. Hall)

Io vi auguro amici di trascorrere una Pasqua serena con i vostri cari. Se poi vi va di leggere qualcosa che vi porti in una dimensione diversa e vi faccia sognare, è sempre disponibile in ebook e cartaceo il romanzo “Quella improvvisa notte a Venezia”, dove amore, storia, scenari da sogno e un’inarrestabile verità vi traghetteranno in questi giorni di festa!

   Ancora auguri a tutti!

Standard
LE NEWS

Se una giallista scrive un romanzo d’amore ci sarà un perchè!


Infatti, il pathos, la suspense e la voglia di divorare una pagina dopo l’altra sono le stesse che accompagnano la lettura dei miei noir. Solo che qui la trama si dipana nel profondo di un sentimento amoroso, difficile  se non impossibile, e in uno scenario da sogno. Non dico di più perchè il romanzo va letto e, come è capitato a chi già lo conosce, magari in una nottata (sono 209 pagine!).

Il mio regalo per San Valentino sono due giorni di promozione gratuita dell’ebook, il 14 e il 15 febbraio. Non perdete l’occasione di leggerlo. Se poi amate il libro cartaceo “Quella improvvisa notte a Venezia” è anche in una elegante edizione cartacea, in esclusiva su Amazon Publishing a un prezzo contenuto. Quindi amici miei carissimi

                    BUON SAN VALENTINO

CON UNA MAGNIFICA STORIA D’AMORE

https://www.amazon.it/Quella-Improvvisa-Notte-Venezia-Lelly-ebook/dp/B07H4NB51K/ref=sr_1_1?s=books&ie=UTF8&qid=1550075673&sr=1-1&keywords=quella+improvvisa+notte+a+venezia

Standard
I MIEI LIBRI, LE NEWS

“Quella improvvisa notte a Venezia”, un mondo da scoprire…


“Quella improvvisa notte a Venezia” non è solo un coinvolgente romanzo d’amore. E’ la scoperta di un mondo che non si dimentica mai…

Alcuni stralci:

Una Venezia pigra l’aspettava di fuori, adagiata sulla rovente sera d’estate, come una matrona sicura della propria bellezza. Mollemente cullata dai vaporetti e dalle innumerevoli gondole, che portavano i turisti a sognare solcando le acque fresche dei suoi canali, dava l’impressione di essersi svegliata da poco.

Chiara restò per qualche minuto a osservare come ipnotizzata quello scenario che non deludeva mai.  

Il Canal Grande era un tripudio di colori e di barche, vaporetti, gondole che filavano veloci, spinte solo dalla forza di robusti gondolieri. Alcuni turisti, per provare l’ebbrezza dell’originale natante, ne noleggiavano solo per attraversare il Canal Grande, facendosi traghettare al costo di sei euro sulla sponda opposta. Erano proprio queste imbarcazioni a rischiare una collisione, poiché attraversavano il Canale, come pedoni in un’autostrada.

Alcuni dei battelli già iniziavano ad accendere le luci di posizione. I gondolieri, invece, si apprestavano ad appicciare il fuoco ai caratteristici lumi, le cui fiammelle tremule avrebbero donato maggiore romanticismo al particolare viaggio dei loro ospiti.

 

In ebook e in cartaceo nei negozi Amazon di tutto il mondo. Per l’Italia:

 

Standard
COLLANA DENY LELLY, LE NEWS

Chi ha detto che una giallista non può scrivere una indimenticabile storia d’amore?


Chi l’ha detto? Una storia d’amore scritta da chi solitamente crea trame intrise di mistero e suspense ha un tocco particolare. Mi ero fatta un’idea del genere leggendo i romanzi rosa della divina Agatha Christie, prodotti con lo pseudonimo di Mary Westmacott. L’intensità dei sentimenti, gli scenari spettacolari, la passione declinata in tutte le sue forme e quel battito di cuore che inizia in modo leggero, fino a martellare nelle ultime pagine.

“Quella improvvisa notte a Venezia” si svolge nel triangolo magico che parte da Treviso, la città dai tanti corsi d’acqua, tocca Verona, che con lo sventolare dei ventagli in Piazza Bra culla il balcone di Giulietta e Romeo, per giungere a Venezia, la magnifica, l’unica, l’eterna.

Chiara, una ragazza semplice e appena laureata, alle prese con il suo primo lavoro in un giornale scandalistico, non riesce a intervistare il maestro di musica Omar Xantios, nè prima nè dopo il concerto da lui diretto all’Arena di Verona. Per non perdere il lavoro a Chiara non resta che cercare di avvicinarlo nell’albergo dove lui soggiorna a Venezia e, per riuscire nel suo intento, lei ha a disposizione solo una notte… e poche ore per trasformarsi in una donna sofisticata ed elegante. Xantios è un uomo maturo e un personaggio famoso, viene dal Sud America e il suo passato nasconde un segreto inconfessabile.

Non vi dirò di più, anche perchè il libro (il primo della collana editoriale Deny Lelly, creata per le mie pubblicazioni di letteratura leggera) dal 15 al 17 dicembre è in promozione gratuita, in versione ebook al link che troverete di seguito.

In esclusiva su Amazon Publishing anche l’edizione cartacea, un libro consistente a un prezzo economico, da poter ricevere nel punto di ritiro più comodo (tra cui i numerosi Giunti al Punto). Nella sua prima settimana di lancio il romanzo ha raggiunto i primi posti dei Best Seller di Amazon Italia.

Non perdete l’occasione di regalarvi e di regalare per Natale una bellissima storia d’amore.

Standard
Biografia

VOGLIA DI SCRIVERE


Sono nata a Roma, dove si è svolta la mia infanzia, mentre ho vissuto un periodo significativo della mia adolescenza negli Stati Uniti d’America, studiando alla St. Francis School di Manchester, New Hampshire. Sono tornata poi in Italia, a Roma, dove ho terminato gli studi classici. Anche nella vita professionale ho vissuto esperienze in contesti diversi, che hanno arricchito il mio bagaglio personale. Mi sono occupata, tra l’altro, di Relazioni Internazionali e di Scambi Culturali con l’Estero, nell’ambito dell’ Unione Europea e del Consiglio d’Europa, curando l’edizione italiana di alcuni testi come, ad esempio, “Analfabetismo, un confronto Europeo”, edito da M.P.I. Ho portato a termine, inoltre, alcuni programmi di scambi culturali e ho fatto parte del team che ha realizzato il “Peace Program” con lo stato di New York.

Nella vita privata sono sposata e ho due figli. Da tempo ho scelto di vivere in una località nella provincia di Roma, cercando di ritrovare il contatto con la natura e il silenzio, senza dimenticare la città eterna alla quale resto sempre profondamente legata.

Sono stata sempre incline alla scrittura e questa passione mi ha portato a creare diverse opere con le quali ho avuto l’onore di vincere significativi riconoscimenti e premi letterari https://danielaalibrandi.wordpress.com/category/i-miei-premi-letterari/.

I MIEI LIBRI

Scrittori si nasce, ma quando, nel corso della vita, si trova l’impulso giusto per iniziare a scrivere? Nel mio caso è stato dopo un infortunio che per un po’ mi ha tenuto ferma, lontana dai ritmi concitati legati al lavoro e a tutto ciò che una donna sposata e con figli deve provvedere. Sola e inferma, mentre tutto il meccanismo del quale mi ritenevo erroneamente motore insostituibile andava avanti alla grande, mi sono abbandonata all’ispirazione e ho iniziato a scrivere “Nessun segno sulla neve”. Di seguito il mio percorso dal primo libro fino al nuovissimo, in un crescendo di successi che mai avrei immaginato di poter raggiungere…

Nel dicembre 2010 ho pubblicato il romanzo “Nessun Segno Sulla Neve”, rieditato nel 2015 da Universo Edizioni, un thriller psicologico presentato la prima volta il 7 dicembre 2010 a Roma, presso la libreria Odradek. Il romanzo è stato successivamente proposto presso la sala conferenze del Castello di Santa Severa, a Genova, presso la libreria Books in the Casba e in altri eventi, come le Fiera del Libro di Modena nel 2011. Inserito nella collana editoriale Oltre La Città, il libro è stato scelto dal Comune di Roma per un evento culturale e letterario dell’Estate Romana 2012 e presentato nei giardini di Castel Sant’Angelo a Roma. Nel luglio 2013 “Nessun Segno sulla Neve” ha vinto il premio letterario nazionale Circe 2013, aggiudicandosi una meravigliosa presentazione alla Fiera di Roma Piùlibripiùliberi 2013. Inserito in catalogo presso la Italian & European Bookshop di Londra e nella collana editoriale Crimini Innocenti, è stato tradotto nell’edizione inglese di “No Steps On The Snow” e reso disponibile all’estero. Il libro ha scalato con successo le classifiche dei Best Seller di Amazon Italia, America, Regno Unito, Francia e Giappone. Nell’estate del 2015 ben cinquanta blog statunitensi hanno parlato del romanzo.

Anche nel 2012 ho avuto delle enormi soddisfazioni. Infatti grazie al contratto editoriale vinto con il premio letterario La Città e Il Mare, è stato pubblicato il mio secondo romanzo “Il Bimbo di Rachele”, uscito nel giugno 2012 e presentato alla Fiera del Libro Calabrese di Lamezia Terme. Il 31 agosto 2012 ho partecipato alla conversazione pubblica, organizzata dalla Pagina FB in Treno Conversazione per Tutti i Giorni, totalizzando, in meno di un’ora, centinaia di commenti relativi agli scottanti temi trattati nel libro. “Il Bimbo di Rachele”, ora disponibile in cartaceo e in ebook in Amazon, ha ottenuto recensioni a cinque stelle in Francia dove ha raggiunto la vetta dei Best Seller.

Alla fine di novembre 2012 sono risultata tra i vincitori del premio letterario internazionale National Novel Writing Month con il thriller “Un’Ombra Sul Fiume Merrimack”. Nell’agosto 2013 il romanzo è stato tradotto nell’edizione inglese “A Shadow on Merrimack River”, suscitando l’interesse dei blog letterari americani e ottenendo recensioni a cinque stelle sia dai lettori che dai critici statunitensi.. Pubblicato da Amazon  ha scalato, nell’edizione italiana, la classifica dei Best Seller di Amazon Italia, dove ha occupato per lungo tempo le prime posizioni. Il libro è in catalogo presso la Italian & European Bookshop di Londra.

Nel marzo 2016 un grande successo. Del Vecchio Editore ha pubblicato il mio libro “Una morte sola non basta”, che è stato presentato con grande successo a Roma e a Firenze ed è inserito nella rassegna letteraria Letti di Notte 2016. Il romanzo è stato tra i testi ammessi al concorso “Giornate di Letteraria 2017”. Nel marzo 2019 il romanzo è stato presentato presso la Biblioteca della Camera dei Deputati. Presente nelle più importanti fiere del libro italiane come il Salone del libro di Torino, Book Festival di PisaBook Pride di Milano e Piùlibriepiùliberi di Roma, “Una morte sola non basta” è stato inserito, nella sua edizione italiana, nel catalogo di prestigiose università quali Harvard e Yale e viene definito dalla critica un grande romanzo neo realista.

Nel maggio 2017 L’Erudita, marchio di Giulio Perrone Editore, ha pubblicato il mio sesto romanzo “Il vaso di Bemberly”, presentato a Roma e, inserito nella rassegna letteraria Racconti in Blu,  è stato presentato presso il Castello di Santa Severa il 27 luglio 2017 e ammesso al concorso “Il Borgo Italiano” 2018. Nello stesso anno, è stato pubblicato il romanzo “Quella Improvvisa Notte a Venezia”, (Amazon- collana editoriale Deny Lelly)

Nel febbraio 2018 è uscito il thriller “Quelle strane ragazze”, la riedizione integrale e ampliata del romanzo  “La Fontana delle Rane” (ora fuori catalogo), col quale ho vinto la seconda edizione del concorso letterario nazionale Perseide 2014. Il romanzo, completamente ambientato nel quartiere Coppedè, o Magico come viene definito, ha già ottenuto riconoscimenti e ottime recensioni.

Nel maggio 2018 ancora un fantastico traguardo. Sono infatti rientrata tra i finalisti del prestigioso concorso letterario nazionale Romanzi in cerca d’autore 2018, organizzato da Mondadori Store, Kobo Writing Life e Passione Scrittore, con il romanzo inedito “Delitti fuori orario”. La premiazione si è svolta il 13 maggio, nell’ambito del Salone del Libro di Torino.

Nel maggio 2019 L’Erudita, marchio Giulio Perrone Editore, ha pubblicato il mio nuovo romanzo “I Delitti Negati”, che sta già ottenendo ottime recensioni e verrà presentato il 9 agosto presso il Castello di Santa severa, nell’ambito dela terza rassegna letteraria Racconti in Blu.

Questo slideshow richiede JavaScript.

I RACCONTI BREVI

Nel 2010 ho vinto il concorso letterario nazionale Il Volo di Pègaso con l’opera “Il Compagno Amaro”. Con “I Suoi Passi Leggeri”  sono giunta tra i finalisti al concorso La Memoria, e con il racconto “L’Ultima Casa” ho vinto il premio letterario nazionale La Città e Il Mare. ” Il Bacio dei Vecchi” è risultato tra i vincitori del concorso letterario nazionale Memorial Miriam Sermoneta 2014 mentre, nello stesso anno, “Quei quattro minuti” si è classificato secondo  al concorso letterario nazionale Mani in Volo.

Tutti i miei racconti brevi sono stati pubblicati nelle raccolte relative ai concorsi e mensilmente dal settimanale L’Ortica del Venerdì e da una rivista della RAI. Ora sono inseriti, insieme a poesie e pensieri, nella raccolta “I Doni della Mente”, disponibile anche nell’edizione inglese Echoes Of The Soul”.

E continuo imperterrita a scrivere….

Standard