LE NEWS

Finalmente il viaggio che aspettavamo! Dal 15 ottobre in tutte le librerie “Viaggio a Vienna”(Morellini Editore)


《 C’è solo uno spazio, né fisico né temporale, dove si può manipolare la realtà vissuta per farla divenire ciò che si desiderava che fosse. Ed è una minuscola e impalpabile striscia di mezzo, estremamente sottile, dove il confine tra la vita e la morte è così nebuloso da renderle talmente vicine da poter ridere l’una dell’altra》

Con queste parole si apre il mio nuovo romanzo “Viaggio a Vienna”(Morellini Editore). Una storia sorprendente e affascinante, una di quelle che non si dimenticano facilmente. Anna, un’ottima giornalista, in grado di vivere su piani diversi due storie sentimentali, è però angosciata per non essere ancora divenuta madre. Per un misterioso evento, si trova adesso nello stato di coma. In molti si alternano al suo capezzale nell’intento di farla svegliare, rammentandole fatti salienti e persone importanti della sua esistenza. Lei afferra le sollecitazioni che la portano a rievocare molto del suo vissuto, ma ciò che primeggia è il ricordo del viaggio a Vienna, una memoria che nasconde un segreto inconfessabile. Il tassello che definirà l’imprevedibile puzzle.

Nel romanzo quindi si alternano luci e ombre, in un viaggio onirico negli abissi dell’animo umano e nelle segrete atmosfere di una città affascinante come Vienna, che assume anch’essa un ruolo di protagonista.

Dal 15 ottobre in tutte le librerie e al sito dell’editore Morellini, “Viaggio a Vienna” sarà una lettura che vi porterà lontano, una storia difficile da dimenticare.

https://www.morellinieditore.it/scheda-libro/daniela-alibrandi/viaggio-a-vienna-9788862987646-579361.html

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Standard
LE NEWS

“Ma quando ti decidi a scrivere un libro per bambini?”mi ha chiesto osservandomi con i suoi occhi grandi


Un giorno un bambino a cui tengo moltissimo mi ha detto: “Tu scrivi tanti romanzi, hai inventato anche una favola, ma quando ti decidi a scrivere un bel libro per bambini?” Ed è nato così “L’Ispettore Supplì e altre fantastiche storie”.
E’ stata una sfida, lanciata con lo sguardo diretto di due occhi grandi e mani piccole, mentre un sorriso divertito si apriva sul suo volto. E io l’ho accettata, sentendomi come una bambina della sua stessa età. In quel momento non sapevamo che il mondo si sarebbe fermato di lì a pochi giorni e che non ci saremmo visti per alcuni mesi. E chiusa in casa ho scritto il libro che lui mi aveva spronato a scrivere, dimenticando le mascherine e i contagi, immergendomi nel mondo fantasioso che solo gli occhi dei bambini riescono a vedere. E’ nato così “L’Ispettore Supplì e altre fantastiche storie”, che viene pubblicato il 15 ottobre da L’Erudita di Giulio Perrone Editore e presentato per la prima volta presso la Biblioteca Comunale “Nilde Iotti” di Cerveteri mercoledì 21 ottobre alle ore 17.00.
Per me un momento particolare, visto che avrò il piacere di rivolgermi a un pubblico di piccoli lettori, che sono i più attenti e i più sensibili. Un’esperienza nuova, che mi affascina e mi stimola. Fino ad ora ho presentato romanzi noir, thriller e gialli a un pubblico adulto e raffinato. Ma adesso avrò tanti grandi occhi a osservarmi e piccole mani ad applaudirmi, anche se gli applausi non sono del tutto scontati. I bambini sanno essere dei giudici infallibili e io mi sottopongo con entusiasmo al loro arguto giudizio.
E “L’Ispettore Supplì e altre fantastiche storie” è senz’altro una lettura avvincente, per coraggiosi e curiosi esploratori del mondo. In fin dei conti è proprio vero, non si è scrittori completi se non si riesce a creare trame avvincenti per piccoli lettori!

“Immaginate se sparissero misteriosamente alcune mozzarelle e un improvvisato ispettore dovesse ritrovarle con l’aiuto di amici inaspettati, o se trovaste un uovo di velociraptor in una caverna, o se addirittura riusciste ad andare sulla luna in compagnia di un bizzarro robot.Quattro avventure per coraggiosi e curiosi piccoli esploratori del mondo.”

Standard
LE NEWS

Un giudizio a caldo su “Delitti fuori orario”


Niente di più bello di una recensione spontanea da parte di chi, appena terminata la lettura di un romanzo, sente il desiderio di trasmettere le sensazioni provate allo stesso autore. E’ lì che si chiude il cerchio tra chi scrive e chi legge e non c’è nulla di più gratificante per chi scrive.

In questo caso un mio fedele lettore, Giacomo Messenio, mi ha raggiunto su Facebook e ha postato il commento che pubblico di seguito, diretto, incisivo e, lasciatemelo dire, bellissimo!

DELITTI FUORI ORARIO
“Dopo aver letto alcune pagine di “Delitti fuori orario” stavo pensando che, in questo libro, non avrei provato quel brivido, quella curiosità che mi hanno sempre accompagnato durante la lettura degli altri capolavori di Daniela. Infatti mettere subito allo scoperto l’identità del maniaco assassino mi ha messo fuori strada. E mi sbagliavo. In effetti la grande capacità di Daniela, se ancora ci fosse bisogno di rimarcarla, è dimostrata da come “prende” il lettore fino al termine del romanzo con la voglia di conoscerne il finale, sempre imprevedibile e di grande effetto. E in questo libro lo è ancora di più. La sparizione del tagliacarte di Alice, apparentemente di poco conto, mi ha aperto gli occhi ma mai avrei immaginato un finale così ricco di sorprese. E in questo sta, secondo me, la bravura di chi scrive gialli.
Mi permetto di dare un suggerimento all’Autrice e cioè scrivere un romanzo erotico. I suoi accenni all’erotismo, di livello altissimo, mai volgari, pacati, sono i presupposti per scrivere un’opera di classe, di qualità. Lo leggerei volentieri.
Come sempre, bravissima Daniela e al prossimo romanzo!”

Grazie Giacomo!

“Delitti fuori orario”, pubblicato da Ianieri Edizioni nella collana editoriale Notturni, e giunto finalista al concorso Mondadori, Kobo e Passione Scrittore Romanzi in cerca d’autore, è in tutte le librerie fisiche del territorio nazionale e in quelle online in edizione cartacea e in ebook

Standard
LE NEWS

Le nonne di oggi sono state delle belle bambine negli anni Cinquanta…


Chi è nonna oggi ha fatto parte di una generazione il cui percorso ha segnato la storia della donna moderna…

Le nonne di oggi sono state negli anni Cinquanta delle belle bambine, un po’tristi perché allora non si dava ascolto ai piccoli, si era severi con loro, si sottovalutava la forza dei loro sentimenti. Sono state amate, sì, ma a volte anche abbandonate, quando l’abbandono, negli anni ‘60 iniziava a essere considerato una moda e non un’azione vigliacca.

Le nonne di oggi poi sono cresciute e si sono difese negli anni ‘70 dalla violenza sulle donne, quando questa non era un reato, ma solo una bravata per punire le loro minigonne, la loro voglia di emancipazione. I primi amori, da cui a volte sono state tradite, hanno lasciato il posto alle vibrazioni di un sentimento più maturo e profondo.

Le nonne di oggi hanno conosciuto il futuro di donna negli anni ‘80, il matrimonio, la cerimonia, l’altare, perché l’amore andava consacrato davanti a parenti e amici che, anche se sorridenti spesso non erano né contenti né felici.

Le nonne di oggi in quegli anni sono divenute mamme meravigliose e premurose, sempre pronte a prevenire le necessità dei loro piccoli, a esaudirne i desideri, a gioire delle passeggiate al parco e dei loro progressi. E questo nonostante soffrissero non poco nel vedersi tagliate fuori dal mondo per mesi e anni, lontane e allontanate dal percorso professionale che cercavano di costruire con tanta fatica. Mamme spesso lasciate sole a crescere le loro creature, a somministrare medicine, cambiare pannolini, braccate vive dentro casa in attesa che “lui” tornasse dal suo intoccabile lavoro. Mamme che hanno saputo vivere la felicità pura, anche se incomprese, ansiose e a volte disperate.

Ma le nonne di oggi non soffrono più e solo perché in questo nuovo secolo hanno capito che il segreto è proprio lì, nella stretta di una mano esperta e segnata con quella piccola e morbida, teneramente calda. È lì che passa il fluido di chi cresce un essere umano, che non chiede null’altro che amore e conoscenza. Una creatura con cui ora finalmente si è capaci di volare nel blu della fantasia, creando fiabe che sanno di vero. È proprio lì che le nonne di oggi capiscono ciò che andava compreso, cioè che l’infinito è un momento e che un momento può essere infinito. E mentre si affaccendano a correre dietro a un futuro che forse non conosceranno mai, non si curano più tanto del loro aspetto, ma solo di come prepareranno quegli occhi grandi e colmi d’amore e fiducia a guardare l’orizzonte per quello che sarà. Se le osservi ora le nonne di oggi sono ancora bellissime.

Da “I doni della mente”

Standard
LE NEWS

DOVE ACQUISTARE “DELITTI FUORI ORARIO”(Ianieri Edizioni)


In tutte le librerie del territorio italiano, in quelle del circuito Feltrinelli, Mondadori e Rizzoli, su Kobo e nei negozi online, in quelli Amazon e direttamente ai seguenti link, nella splendida edizione cartacea e in ebook:

http://www.ianieriedizioni.com/negozio/varia/delitti-fuori-orario/

https://www.lafeltrinelli.it/libri/daniela-alibrandi/delitti-fuori-orario/9791280022028

https://www.mondadoristore.it/Delitti-fuori-orario-Daniela-Alibrandi/eai979128002202/?referrer=cpaittrd200919&utm_source=tradedoubler&utm_medium=affiliation&utm_campaign=cpa&affId=3144837

https://www.rizzolilibri.it/scheda-libro/9791280022028/

https://www.ibs.it/delitti-fuori-orario-libro-daniela-alibrandi/e/9791280022028

https://www.amazon.it/dp/B08H5HZTKK/ref=dp-kindle-redirect?_encoding=UTF8&btkr=1

https://www.libreriauniversitaria.it/ebook/9791280022233/autore-alibrandi-daniela/delitti-fuori-orario-e-book.htm

https://www.unilibro.it/libro/alibrandi-daniela/delitti-fuori-orario/9791280022028

https://www.libraccio.it/ebook/9791280022233/alibrandi-daniela/delitti-fuori-orario.html?tipo=nuovo?utm_source=kelkoo.it&utm_medium=cpc&utm_campaign=comparatore&utm_term=&gclid=CjwKCAjw-5v7BRAmEiwAJ3DpuJdnuVKYfCpe4cTmilId-B0c-VP4oZRddgsSzQXNquAC5QMljkOujRoC5XMQAvD_BwE&kk=a4c6327-17492b23cce-1c06f

Standard
LE NEWS

“DELITTI FUORI ORARIO”- IL LIBRO


SINOSSI

Una dattilografa bisbetica e impicciona decide di rimanere in ufficio fuori orario, per rovistare tra gli effetti personali degli odiati colleghi alla ricerca di materiale compromettente da usare contro di loro; nello stesso momento e nello stesso quartiere si aggira un cinico assassino dalla personalità scissa, intento a mettere in atto il suo gioco crudele, affidando al caso la scelta della sua prossima, ignara vittima. Le vite solitarie di Alice e Mani Fredde/Mani Calde sono destinate a intrecciarsi fatalmente a causa dei bui e semisconosciuti sotterranei del rione Prati di Roma.

Le indagini per la scia di insensati delitti che Mani Fredde si lascia alle spalle sono affidate a Riccardo Rosco, commissario dal carattere ruvido e dalla vita privata disastrata, ma ammirato e rispettato dai suoi agenti per le abilità investigative e le sue qualità umane. Solo lui, con l’aiuto della sua squadra affiatata, riuscirà a districare l’oscura matassa degli eventi, purtroppo non senza commettere errori.

Roma e la particolare conformazione del suo quartiere Prati, colti sul finire degli anni Settanta e rievocati con maestria, assumono in questo romanzo una funzione di primo piano per il dipanarsi delle vicende, ed è per questo che Delitti fuori orario di Daniela Alibrandi è un noir metropolitano ad alta tensione narrativa da leggere tutto di un fiato.

Delitti fuori orario è rientrato tra i finalisti del concorso “Romanzi in cerca d’autore 2018” organizzato da Mondadori Store, Kobo Writing Life e Passione Scrittore.

Standard
LA STAMPA

La Stampa e i Blog per “Delitti Fuori Orario”(Ianieri Edizioni)


Molte le testate giornalistiche e i blog che hanno accolto con grande interesse l’uscita del noir metropolitano ad alta tensione, che sta tenendo incollati i lettori fino all’ultima pagina.“Delitti fuori orario”(Ianieri Edizioni), presentato in anteprima il 26 agosto e uscito solo il 3 settembre nelle librerie fisiche e online, sia nella splendida edizione cartacea che in ebook, già viene definito “Il noir dell’estate 2020”.

Di seguito una panoramica dei tanti articoli usciti riguardo al romanzo. Le ambientazioni, i personaggi, la Roma fumosa e quasi dimenticata della fine anni Settanta, il dedalo di cunicoli su cui sorge il quartiere romano di Prati, insomma c’è qualcosa nella formula del romanzo che avvince e non lascia scampo a chi vuole immergersi in una realtà tutta da scoprire.

Questo slideshow richiede JavaScript.

“Delitti fuori orario” è rientrato tra i finalisti del concorso letterario nazionale Romanzi in cerca d’autore, indetto da Mondadori, Kobo e Passione Scrittore.

https://www.google.com/search?client=firefox-b-d&q=delitti+fuori+orario+ianieri

In tutte le librerie fisiche e online in edizione cartacea e in ebook

https://www.mondadoristore.it/Delitti-fuori-orario-Daniela-Alibrandi/eai979128002202/

https://www.lafeltrinelli.it/libri/daniela-alibrandi/delitti-fuori-orario/9791280022028?utm_source=kelkoo.it&utm_medium=cpc&utm_campaign=comparatore&utm_term=&awc=9507_1600188988_240227ad0a0111854871442ff23bc1ff&gclid=CjwKCAjwzIH7BRAbEiwAoDxxTl9tENVm_oAMsuFTYl9TXZQ7rYerOtR7s1cKRccLU29WMRmrZWR6bBoC67AQAvD_BwE&kk=a4c6327-17492b23cce-1c06f

https://www.amazon.it/Delitti-fuori-orario-Daniela-Alibrandi/dp/B084QL16Z4/ref=tmm_hrd_swatch_0?_encoding=UTF8&qid=&sr=

 

Standard
Eventi, LE NEWS

“Delitti fuori orario” (Ianieri Edizioni) è in libreria e disponibile anche in ebook!


Il 3 settembre bellissima presentazione presso Il Rifugio degli Elfi a Cerveteri, per festeggiare l’uscita in libreria del noir metropolitano “Delitti fuori orario” nella splendida pubblicazione di Ianieri Edizioni e già disponibile anche in ebook.

Il Rifugio degli Elfi – Cerveteri, non poteva essere una location più azzeccata, vista l’ispirazione del locale al mistero, famoso anche per le cene con delitto che organizza e collegato al blog Modus Operandi. Divertente l’idea di delimitare lo spazio riservato all’evento con il nastro giallo “Do not cross – Crime Scene” e di posizionare i libri sul sacco nero del coroner!

Partecipazione, emozione e anche divertimento, come si può notare dagli scatti presi  nsieme alla giornalista Barbara Pignataro, che ringrazio per aver accettato di seguirmi in questa avventura. La Pignataro ha descritto il romanzo evidenziandone la grafica scelta da Ianieri Edizioni, che lo contraddistingue, delineandone sapientemente il climax di suspense. Le sue domande sono state mirate e hanno acceso l’interesse del pubblico.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Per gli amanti degli ebook:

https://www.mondadoristore.it/Delitti-fuori-orario-Daniela-Alibrandi/eai979128002223/?fbclid=IwAR0whEbMnJVck8AdY_C-nhTwcnYMUbAR7EXvFQ6_EHxbRj5MFtFOjW5A_xc

https://www.amazon.it/dp/B08H5HZTKK/ref=dp-kindle-redirect?_encoding=UTF8&btkr=1&fbclid=IwAR0whEbMnJVck8AdY_C-nhTwcnYMUbAR7EXvFQ6_EHxbRj5MFtFOjW5A_xc

https://www.kobo.com/it/it/ebook/delitti-fuori-orario?fbclid=IwAR0whEbMnJVck8AdY_C-nhTwcnYMUbAR7EXvFQ6_EHxbRj5MFtFOjW5A_xc

 

 

 

Standard
Eventi, LE NEWS

“Delitti fuori orario”, il tour continua! Il 3 settembre a Cerveteri…


In occasione dell’uscita ufficiale del noir “Delitti fuori orario” (Ianieri Edizioni), in tutte le librerie dal 3 settembre, si terrà, giovedì 3 settembre alle ore 18.00, uno speciale evento presso Il Rifugio degli Elfi – Cerveteri , a Piazza Risorgimento 12, nel centro storico della etrusca Cerveteri. La location è quella ideale per una trama tanto avvincente e un appuntamento con il noir, vista l’ispirazione del locale al mondo misterioso e antico. E non solo, infatti Il Rifugio degli Elfi – Cerveteri è anche noto per le coinvolgenti cene con delitto che spesso vi si organizzano. https://www.facebook.com/ilrifugiodeglielficerveteri/ Inoltre è interessante anche Il collegato blog Modus Operandi,dedicato agli appassionati del mondo del Crime.

Con me sarà la giornalista Barbara Pignataro e l’evento si terrà all’aperto in una cornice incantevole e nel rispetto delle regole anti-covid. Vi aspettiamo!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Il noir è rientrato tra i finalisti del concorso “Romanzi in cerca d’autore 2018” organizzato da Mondadori Store, Kobo Writing Life e Passione Scrittore. “Delitti fuori orario”, Ambientato nella Roma della fine anni Settanta nel quartiere Prati, sorto su un dedalo di cunicoli sotterranei, è un romanzo ricco di suspense e di colpi di scena, che ne rendono la lettura avvincente e mozzafiato.

Presentato con grande successo in anteprima nazionale il 26 agosto scorso a Santa marinella, il romanzo ha già suscitato molto interesse.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Standard
Eventi, LE NEWS

Allora, com’è andata l’anteprima nazionale di “Delitti fuori orario”?


E’ andata meglio di come potessi immaginare! Ma andiamo in ordine. Prima di uscire di casa ero eccitata all’idea di presentare in anteprima nazionale “Delitti fuori orario”, pubblicato da Ianieri Edizioni e in libreria dal 3 settembre prossimo. Una bella scorta di copie è già disponibile presso la libreria Ilfilodisofia e l’anteprima si è svolta nello spazio all’aperto offerto per l’evento dalla Caffetteria Gli Autori di Santa Marinella. Entrambi i locali si trovano su Viale Roma, a pochi passi dal porticciolo e dall’affascinante Castello degli Odescalchi, insomma nel centro incantevole e antico di Santa Marinella. L’emozione era tanta, e non inganna l’espressione rilassata che ho assunto nelle foto scattate prima di uscire.

Poi, una volta arrivata alla location, mi sono rasserenata. Il vento di Ponentino soffiava dolcemente, l’aria era tiepida e asciutta e i Pini di Piazza Trieste ombreggiavano i dintorni. Il profumo del mare arrivava forte e presto sono stata raggiunta dall’attento pubblico, che ha seguito con interesse ed entusismo la presentazione del noir metropolitano ad alta tensione narrativa, che non dà tregua al lettore fino all’ultima pagina. Alessandra de Antoniis ha saputo presentare il libro mettendone in luce ogni aspetto. I personaggi, le ambientazioni, gli odori, la Roma di tanti anni fa! E mi ha fatto rivivere con grande emozione le pagine che ho scritto.
Maria Rosaria Milana, invece, ha illustrato dettagliatamente la mia attività letteraria e i miei successi, e ha evidenziato alcuni aspetti del mio stile, sottolineandone la particolarità descrittiva che porta a vedere lo svolgere dell’azione, a sentire gli odori e perfino a gustare i sapori raffigurati. Una particolarità questa molto diversa da quella che caratterizza altri scrittori del genere giallo. Inoltre ha letto, anzi interpretato, alcuni brani del romanzo.

Questo slideshow richiede JavaScript.

Tra il pubblico ricordo lo scrittorre Massimiliano Passerani, la giornalista Barbara Pignataro e Maria Teresa Vitali, la creatrice dell’importante blog letterario Leparolefannosognare. E c’era anche La mia amica, lettrice e grande cantante Laila Raggi, che ha intonato alcuni brani dedicati alla città di Roma, l’ambientazione che ho scelto per “Delitti fuori orario”. La sua voce melodiosa ci ha fatto emozionare. La città eterna, infatti, è una splendida cornice allo svolgersi della storia, nel quartiere Prati, sorto su un dedalo di cunicoli e sotterranei.

E i personaggi? Si è iniziato da Alice, dattilografa dal carattere spigoloso, definita dai colleghi l’acidona. La dattilografa, una figura professionale che non esiste più ora che si utilizzano i computer, ma che alla fine degli anni Settanta, periodo nel quale è ambientato il romanzo giallo, era quella che dattilografava ogni atto amministrativo. Proprio lei decide di vendicarsi dei colleghi che la vessano e di farlo nel più subdolo dei modi. Resta in ufficio fuori orario per rovistare nelle loro scrivanie alla ricerca di elementi compromettenti da utilizzare contro di loro.

Poi si è parlato di Mani Fredde/Mani Calde, un personaggio inquietante dalla personalità scissa che, nello stesso periodo e nello stesso quartiere è alla ricerca della prossima e ignara vittima per “giocare”. Nel seguente video rispondo alla domanda che mi è stata posta sul come e perchè sono arrivata alla creazione di un personaggio tanto inquietante.

E infine la squadra guidata dal commissario Rosco, a cui vengono affidate le indagini. Riccardo Rosco è un uomo dal carattere burbero ma capace di grandi sentimenti, che ha una vita disastrata per il suo modo di essere. La sua squadra lo ammira e lo segue, nonostante la sua irascibilità. Ma lui commetterà degli imperdonabili errori.

Insomma, ci sono tutti gli ingredienti, non per ultimo la magnifica edizione di Ianieri Edizioni, per fare di “Delitti fuori orario”, giunto finalista al concorso Romanzi in cerca d’autore indetto da Mondadori, Kobo e Passione Scrittore, uno di quei romanzi gialli che non si dimenticano facilmente.

Poche righe lette, anzi interpretate da Maria Rosaria Milana, che rendono bene il climax di suspense del romanzo.

Nel salutare il pubblico e nel ringraziare tutti i presenti, non ho potuto fare a meno di ricordare che ci siamo ritrovati insieme, dopo aver vissuto una guerra che ancora non è vinta, e che abbiamo dimostrato la nostra forza nel voler ricominciare nel modo più autentico, cioè dalla letteratura e dall’arte. L’Arte in tutte le sue manifestazioni è l’unica che può indicare la strada.

Nell’ultimo filmato ci accompagna ancora la melodiosa voce di Laila Raggi che ha intonato alcune note di Arrivederci Roma, un ricordo e un’emozione che saranno indelebili!

 

 

 

 

 

Standard
Le Recensioni

In anteprima nella raffinata vetrina di Tuttatoscanalibri, la prima recensione!


In “Delitti fuori orario” di Daniela Alibrandi non c’è solo il “giallo”, con un maniaco assassino, tre cadaveri, un’indagine e un commissario che indaga in un quartiere che cela nelle fondamenta dei suoi palazzi cunicoli e labirinti anch’essi protagonisti; ma c’è anche un’accurata presentazione dei personaggi che ne scruta i comportamenti e i moti dell’animo, dentro una trama composita e ben articolata che pullula di protagonisti e comparse, di figure di primo piano e secondarie sullo sfondo di una Roma, bella e indifferente, con i suoi cieli tersi e stellati, i tramonti arrossati, il lento scorrere del Tevere, tra il rumore di un traffico incessante di cui pare quasi di avvertire il frastuono, la pioggia e anche tanta solitudine e umane miserie. Le figure portanti si muovono in ambienti limitati ma il racconto delle loro vite, denso e sfaccettato, dove vizi e virtù emergono delineati con mano felice, si integra perfettamente con le indagini e il lettore le segue con lo stesso fervore. Una di queste, con cui si aprono le prime pagine del romanzo, è Alice, personaggio complesso e controverso, dattilografa provetta in un ufficio del Lungotevere nel quartiere Prati. Brutta, sgradevole e quindi scostante, dall’infanzia infelice e senza una vita propria il cui unico affetto è Greta, la gatta, decide di vendicarsi di un’umanità, quella a lei prossima, che la rifiuta valutandone solo l’aspetto esteriore. E lo fa intromettendosi nelle vite dei colleghi di lavoro, cercando di carpirne i segreti… Continua a leggere… https://tuttatoscanalibri.com/2020/08/20/daniela-alibrandi-delitti-fuori-orario-ianieri-editore-recensione-di-salvina-pizzuoli/

 

Standard
LE NEWS

“Delitti fuori orario”, la trama del noir metropolitano ad alta tensione e tutto italiano!


Una trama avvincente, una lettura mozzafiato, una bella scarica di adrenalina, ecco cos’è “Delitti fuori orario”. Finalista al concorso letterario nazionale Romanzi in cerca d’autore, indetto da Mondadori, Kobo e Passione Scrittore, è pubblicato da Ianieri Edizioni nella collana editoriale Notturni. Vi aspetto alla presentazione in anteprima nazionale il giorno 26 agosto alle ore 18.00, presso la caffetteria Gli Autori di Santa Marinella, viale Roma 29.

Il libro sarà nelle librerie il 3 settembre, ma già molte copie sono disponibili in anteprima presso la libreria Ilfilodisofia di Santa Marinella, viale Roma 27. Non perdete la lettura di un noir metropolitano ad alta tensione e tutto italiano.

Visitate il sito dell’editore dove è riservato al romanzo e alla sua trama uno spazio magnifico!

http://www.ianieriedizioni.com/negozio/varia/delitti-fuori-orario/

Sullo scaffale della libreria Ilfilodisofia, in anteprima!

Questo slideshow richiede JavaScript.

Standard
Eventi, LE NEWS

Presentazione in Anteprima Nazionale per l’atteso noir metropolitano


“Delitti fuori orario”, pubblicato da Ianieri Edizioni, verrà presentato in Anteprima Nazionale mercoledì 26 agosto alle ore 18.00 presso la Caffetteria gli Autori, Viale Roma 29, Santa Marinella (Rm). Con me dialogherà Alessandra de Antoniis. Interverrà Velia Ceccarelli.
“Delitti fuori orario”, in libreria dal 3 settembre, è giunto finalista al concorso letterario nazionale Romanzi in cerca d’autore, organizzato da Mondadori Store, Kobo Writing Life e Passione Scrittore.
“Una dattilografa bisbetica e impicciona che decide di restare in ufficio fuori orario per rovistare tra gli effetti degli odiati colleghi alla ricerca di elementi compromettenti da utiizzare contro di loro. Un individuo dalla personalità scissa che si aggira nello stesso quartiere alla ricerca della sua prossima e ignara vittima. Un commissario che cerca di dipanare la fitta rete di delitti, purtroppo non senza commettere errori. Per finire l’ambientazione nella Roma della fine anni Settanta, con la particolare configurazione del quartiere Prati. Ci sono tutti gli ingredienti per un noir metropolitano ad alta tensione narrativa, da leggere tutto d’un fiato”.

Il romanzo è già prenotabile al sito della casa editrice

http://www.ianieriedizioni.com/negozio/varia/delitti-fuori-orario/?fbclid=IwAR2z3iIOhB2mIyrVUOeLr_m1rE-k7qvRa72JPtRit3mUPFuDV_a6IuyPuxk

 

Standard
LE NEWS

Se chi legge emoziona l’autore…


Le stupende letture dell’attrice Lucia Caponetto! Stavolta legge, anzi interpreta, alcuni brani presi dal mio romanzo “Una morte sola non basta” (Del Vecchio Editore) e da testi di altri autori tra cui Carlo Lucarelli. E l’attrice ha scelto Porta Soprana a Genova, come splendida cornice dell’evento. Quando è l’autore ad emozionarsi ascoltando chi legge i suoi scritti, il cerchio magico tra scrittura e lettura si chiude in modo indissolubile.

“Una morte sola non basta” esprime nel tempo una sempre maggiore potenza. Ambientato nella Roma che va dalla semplicità degli anni Cinquanta, al boom economico degli anni Sessanta per terminare nelle contraddizioni degli anni Settanta, segue la vita di due bambine vittime di forme diverse di violenza, perpetrata da chi invece avrebbe dovuto difenderle. E nello sfondo il nostro Belpaese, con il suo fascino e i suoi contrasti. Non a caso questo libro, definito dalla critica un grande romanzo neo realista, è stato presentato alla biblioteca della Camera dei Deputati e inserito, in edizione italiana, nel catalogo di prestigiose università statunitensi, quali Harvard e Yale.

Ma voglio dirvi anche dell’iniziativa ammirevole che ha avuto Lucia Caponetto durante il terribile lockdown dovuto al Coronavirus. Infatti ogni giorno ha letto una favola ai bambini chiusi in casa, cercando di mitigare con il suo sorriso e la sua allegria la pesantezza nella quale ci siamo tutti trovati a vivere. L’editore Morellini ha poi raccolto le favole in una pubblicazione dal titolo “Il mostro con gli occhi rossi”, disponibile in cartaceo e in ebook, con i link alle relative letture dell’attrice. Un lavoro encomiabile che resterà come ricordo dell’incredibile forza comune nel combattere anche il peggiore dei mali. Io ho avuto l’onore di partecipare all’iniziativa con la mia favola “La vera storia della befana”, che fa parte della pubblicazione, il cui acquisto va a sostegno delle attività della fondazione Renato Piatti, dedita a persone con autismo e disabilità.https://www.morellinieditore.it/scheda-libro/autori-vari/il-mostro-con-gli-occhi-rossi-e-altre-storie-9788862988032-579416.html

L’attrice ha una pagina facebook e un canale youtube https://www.youtube.com/channel/UCw_mCHM3yYSHRaXoVjZ5bUA dove sono raccolte le sue magnifiche letture.

Nel menu del sito i link di acquisto per “Una morte sola non basta”https://danielaalibrandi.wordpress.com/2015/12/15/634/ 

Standard
LE NEWS

“Delitti fuori orario”, una realtà ad alta tensione! Dal 3 settembre in libreria, è già prenotabile in anteprima al link della casa editrice


Ed eccolo finalmente, il noir che vi terrà svegli! “Delitti fuori orario”, pubblicato da Ianieri Edizioni, sarà sullo scaffale in libreria dal prossimo 3 settembre, ed è già prenotabile in anteprima al sito della casa editrice http://www.ianieriedizioni.com/negozio/varia/delitti-fuori-orario/ . Rientrato tra i finalisti del concorso letterario nazionale per inediti “Romanzi in cerca d’autore 2018”, organizzato da Mondadori Store, Kobo Writing Life e Passione Scrittore, esce nella collana editoriale Notturni della casa editrice Ianieri.

“Delitti fuori orario di Daniela Alibrandi è un noir metropolitano ad alta tensione narrativa da leggere tutto d’un fiato”

 Ricordate: “Delitti Fuori orario”, Ianieri Edizioni ISBN 9791280022028

Restate collegati per l’anteprima nazionale!

 

 

Standard
LE NEWS

Ci siamo quasi per “Delitti Fuori Orario”… e i ricordi sono tanti. Seconda puntata


Eravamo rimasti al momento nel quale mi avevano comunicato che l’inedito “Delitti Fuori Orario” era tra i finalisti del concorso letterario nazionale Romanzi in cerca d’autore, organizzato da Mondadori, Passione Scrittore e Kobo. Ero invitata all’evento letterario organizzato per la premiazione nell’ambito delle manifestazioni del Salone del libro di Torino. Gioia, soddisfazione, ansia, insomma, non stavo nella pelle.

Intanto Passione Scrittore iniziò a porre ai finalisti una domanda semplice: Cosa rappresenta per lei la scrittura? Le risposte venivano pubblicate sulla loro pagina Facebook. Ecco la mia:

“Per me lo scrivere è assoluta e incondizionata passione, carezza nell’anima che rende palpabili i sogni nascosti e realizza i viaggi impossibili. E’ il mio rifugio, il mio tutto”.

Non mancava molto alla premizione e ai frenetici giorni dedicati al Salone del Libro di Torino. I miei precedenti romanzi erano già stati sugli stand del Salone, ma per me era un’emozione nuova, e in un evento tanto singolare.

E ora il sogno che riguarda l’inedito “Delitti Fuori Orario” si sta per avverare…

 

 

Standard
LE NEWS

Insieme per ricominciare


Ieri sulla spiaggia di Santa Marinella, nel corso dell’evento “Solstizio a Mare”, le emozioni sono state tante. Letture appassionate di pensieri e racconti sbocciati durante la difficile prova della quarantena e della distanza, dell’isolamento e della solitudine. Parole vibranti che hanno reso il tramonto ancor più luminoso, il toccante reading dell’associazione Le Voci, accompagnato dalla musica di sottofondo di Rose Lee Haiden. E’ così che si può ricominciare, all’aria aperta, mentre gli ultimi raggi del sole carezzano il mare, seduti rispettando la distanza, ma condividendo intense emozioni. Adesso che nell’animo di tutti noi si sono scavate quelle rughe profonde che non spariranno mai, ma che ci avvicineranno sempre più.

Questo slideshow richiede JavaScript.

 

Standard
LE NEWS

Inizia il count down per l’uscita di “Delitti Fuori Orario” (Ianieri edizioni)


E’stata un’avventura significativa la partecipazione al concorso “Romanzi in cerca d’autore” del 2018, organizzato da Mondadori in collaborazione con Passione Scrittore e Kobo Writing life. Stavo scrivendo un libro e mi è sembrato normale terminarlo e inviarlo nei termini del contest. Poi non ci ho penasto più, finché un pomeriggio mi è arrivata la telefonata che inconsapevolmente attendevo. Ho risposto con la diffidenza riservata alle chiamate che spesso irrompono nella nostra tranquillità solo per pubblicizzare prodotti. Poi, mi sono resa conto che a chiamarmi era qualcuno dello staff del concorso. Ero tra i finalisti con il mio romanzo giallo “Delitti Fuori Orario”. Io? Proprio io? mi veniva da chiedere, mentre l’operatrice  scandiva il giorno e l’ora della premiazione alla quale ero ovviamente invitata. Indescrivibile l’esplosione di sentimenti che mi ha investito subito dopo aver chiuso la comunicazione!

E’ cominciata così un’avventura affascinante, che descriverò prossimamente, per rivivere insieme a voi l’emozione di un successo, proprio ora che quel sogno si sta per realizzare. Restate collegati!

Standard